Donazioni

Se desideri aiutare l'asinoFenice puoi fare una donazione tramite questo modulo:

La tua generosità contribuirà allo sviluppo dei nostri progetti.

CONF ORTO
PDF Stampa E-mail

Progetto confORTO

Il verde benessere: un orto sociale e condiviso o sul balcone.

A d o t t a   u n a   z o l l a !
E' gratificante per tutti e gratuita per i soci!

Telefona oppure manda un'email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Nel 2021 il progetto
"Lo zoccolo duro"
si amplia intervenendo su alcune aree verdi con i ragazzi di Redancia Po di Ombriano (CR) in collaborazione con il Parco Regionale dell'Adda sud.

Nel 2015 siamo stati aiutati nella manutenzione straordinaria dell'orto e del verde del centro parco di Villa Pompeiana dai ragazzi dell'associazione ASSIA.

.

(scarica il PDF sul tuo smartphone per averlo sempre a portata di mano)

af terapista
Perchè un orto?


Perchè nella nostra società, stressante e stressata, piccoli spazi verdi si propongono per recuperare benessere e il contatto con la natura e con se stessi.

Così come gli animali, utilizzati nella “pet therapy”, anche l’ortoterapia lavora con esseri viventi, ed è particolarmente indicata per curare particolari disabilità o semplicemente uno stato di disagio:

· disabilità fisiche con patologie congenite o da traumi,
· disabilità psichiche,
· stress,
· depressione,
· ansia,
· vecchiaia,
· tossicodipendenza,
· stato di detenzione ecc.

L’attività di CONF-ORTO è meglio se svolta in gruppo:
· migliora l’autostima,
· incoraggia il senso di responsabilità,
· stimola la socializzazione,
· combatte il senso di solitudine,
· mantiene vivi mentalmente e fisicamente,
· sollecita l'attività motoria,
· contribuisce ad attenuare stress e ansia,
· aumenta il buon umore,
· favorisce il senso d'orientamento,
· favorisce l'interazione con l'ambiente.

Le attività di CONF-ORTO comprendono:
- l'attività di giardinaggio,
- la coltivazione di piante e di ortaggi, e le relative attività,
- preparare il terreno,
- piantare,
- organizzare lo spazio,
- seguire lo sviluppo,
- osservare la fioritura,
- procedere alla raccolta.

Obiettivi rivolti all’utente:
- Benessere e gratificazione personale;
- Attivare nuovi percorsi terapeutico - riabilitativi;
- Favorire l’autonomia e l’integrazione socio - lavorativa;
- Stimolare l’educazione ambientale e la valorizzazione dell’ambiente circostante;
- Stimolare le capacità residue;
- Rinforzare l’autostima.

Obiettivi rivolti al contesto sociale:
- Potenziare l’offerta di percorsi di inclusione sociale della persona disabile nel territorio.
- Coinvolgimento di numerosi partners esterni (enti locali, Comune, Provincia, Regione, Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Slow Food, associazioni di volontariato, Scuole, Fondazioni, Aziende private).

calpestare sogni

 

Statistiche

Hits visite contenuto : 148525